Operare il cuore nel 2016

2 aprile 2016

Aula Magna
Scuola Superiore Sant'Anna
Piazza Martiri della Libertà, 33 - Pisa

Operare il cuore nel 2016: il paziente al centro

Obiettivi formativi e razionale dell'evento
Il trattamento chirurgico moderno della cardiopatia ischemica, delle valvulopatie, delle malattie dell'aorta si basa su un costante aggiornamento della tecnica, con l'impiego di approcci che privilegino quando possibile la mininvasività, la possibilità di riparazione, la tecnica anestesiologica che consentano di estendere l'indicazione oltre i criteri anagrafici ed i criteri di severità clinica che hanno limitato l'accesso a questo prezioso presidio terapeutico ad un numero cospicuo di pazienti nel passato. Un approccio interdisciplinare con la collaborazione tra cardiochirurgo, cardioanestesista, cardiologo interventista (per la scelta di tecniche ibride), cardiologo clinico e radiologo nella scelta delle indicazioni, nella valutazione intraoperatoria e nel follow-up postoperatorio è pratica obbligatoria e messa in atto presso la Fondazione Monasterio quotidianamente. Questo approccio tiene conto anche di una valutazione del costo-beneficio di approcci non invasivi ed interventistici, in funzione di appropriatezza e di raggiungimento di una best practice che tenga conto di criteri qualità del processo e di economia. L'incontro ha la finalità di mettere a confronto le professionalità interessate nell'AVNO e di prefigurare percorsi aggiornati e standardizzati.

scarica il programma e la scheda di iscrizione

scarica la locandina


Responsabile Scientifico
Dott. Marco Solinas
Direttore dell'Unità Operativa
di Cardiochirurgia degli adulti, Ospedale del Cuore,
Fondazione Toscana "G. Monasterio", Massa


Segreteria Organizzativa e Provider
www.formed.com
Tel. 0572 76.78.76
Fax 0572 90.42.59

ECM e destinatari dell'evento formativo
L'evento è accreditato per 120 persone ed ha ottenuto 5,3 crediti ECM, è inserito nel programma Educazione Continua in Medicina secondo i termini vigenti ed è parte del piano formativo di For.Med, Provider riconosciuto dall'Agenas. Le Discipline accreditate sono: Medici specialisti in cardiochirurgia, cardiologia, medicina interna, malattie metaboliche e diabetologia,nefrologia, medicina generale, pneumologia, anestesia e rianimazione,geriatria, medicina d'urgenza, continuità assistenziale, direzione sanitaria, organizzazione di base. Per ottenere i crediti formativi sarà necessario partecipare nella misura del 100% ai lavori scientifici per i quali è stato richiesto l'accreditamento, compilare e consegnare presso la segreteria il questionario di apprendimento (rispondendo
correttamente almeno al 75% delle domande) e la scheda di valutazione dell'evento. Il Convegno è a numero chiuso ed è riservato ai primi 100 iscritti, in ordine cronologico. L'adesione all'evento è gratuita, ma vincolata all'invio della scheda d'iscrizione.