eduCAD in Russia e Bielorussia

San Pietroburgo

E' iniziato a San Pietroburgo il progetto formativo, promosso dall' European Society of Cardiology (ESC), dall' European Association of Cardiovascular Imaging (EACVI)  e dalla sezione Healthcare della General Electric (GEHC), in collaborazione con le Societa' di Cardiologia Russa e Bielorussa, nel campo dell'uso appropriato delle tecniche di imaging in cardiologia. Il progetto e' coordinato da Danilo Neglia, Vice Presidente dell' EACVI, e prevede per il 2015 due appuntamenti in terra di Russia (San Pietroburgo e Mosca) ed un appuntamento in Bielorussia (Minsk).

Presso il Federal Medical and Research Center V.A. Almazov di San Pietroburgo 45 medici cardiologi hanno potuto discutere, con esperti nazionali e internazionali, le applicazioni dell'imaging cardiovascolare in pazienti con sospetta malattia coronarica e si sono potuti cimentare nella risoluzione interattiva di alcuni casi clinici presentati utilizzando la piattaforma eduCAD.

educadIl progetto eduCAD è stato sviluppato a Pisa durante lo studio europeo EVINCI, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati su Circulation Cardiovascular Imaging. Lo studio Europeo EVINCI ha dimostrato che l'uso appropriato delle tecniche non invasive di imaging consente la diagnosi precoce ed accurata della malattia coronarica in pazienti con dolore toracico o sintomi sospetti. E' cosi' possibile risparmiare procedure invasive inutili o inappropriate in piu' del 70% dei pazienti e riconoscere quei soggetti a piu' alto rischio in cui il cateterismo cardiaco e' fondamentale per confermare e trattare la malattia coronarica ostruttiva.  In particolare l'angio TC coronarica e' la metodica piu' efficace nell'escludere la presenza di anomalie coronariche in pazienti con probabilita' piu' bassa di malattia.  Le modalita' di imaging da stress conservano la loro efficacia in pazienti con probabilita' piu' alta. Le metodiche Scintigrafiche si sono dimostrate piu' sensibili e la Risonanza Magnetica e l' Ecocardiografia piu' specifiche. 

In base allo studio EVINCI e' stato disegnato lo strumento educativo eduCAD che raccoglie 30 casi clinici selezionati in tutta Europa, disponibili in rete su una piattaforma informatica appositamente disegnata dal Dr. Giuseppe Andrea L'Abbate accessibile dal sito della Fondazione Toscana G. Monasterio (educad.ftgm.it) e della Societa' Europea di Cardiologia (Guidelines & Education). Accedendo al sito WEB e' possibile scegliere nel singolo paziente il percorso diagnostico piu' adeguato, consultare le immagini originali, porre la propria diagnosi e decidere il trattamento confrontando le proprie scelte con quelle raccomandate da una Faculty di esperti internazionali. Dal 2016 eduCAD fara' parte di un percorso formativo accreditato per Cardiologi Europei.

Il Primo Corso eduCAD di San Pietroburgo e' stato tenuto dal Prof. Richard Underwood del Royal Brompton Hospital, National Heart and Lung Institute e Imperial College di Londra, dal Dr. Danilo Neglia della Fondazione Toscana G. Monasterio e CNR Institute of Clinical Physiology di Pisa e dalla Dr.ssa Natallia Maroz-Vadolazhskaya in rappresentanza della Societa' Bielorussa di Cardiologia in collaborazione con il  Prof. Evgeny Shkolnik, la Prof.ssa Daria Ryzhkova e la Dr.ssa Irina Arkhipova in rappresentanza della Societa' Russa di Cardiologia. Il secondo evento EduCAD dal vivo è previsto a Mosca nel settembre 2015 in occasione del congresso della Società Russa di Cardiologia ed il terzo evento a Minsk in collaborazione con il Ministero Della Sanita' Bielorusso.