Le App per la salute, avvertenze e regole d'uso, tra utilità e mercato

workshop

Le App per la salute, avvertenze e regole d'uso, tra utilità e mercato
Polo didattico delle Piagge, Università degli Studi di Pisa

Pisa, 25 Settembre 2014

II business dei dispositivi mobili è associato alla crescente disponibilità di "App" per tutti i gusti, che vanno dal gioco alla gestione della propria salute e denaro. Per le App che vengono utilizzate in ambito sanitario o che comunque sono d'interesse della salute della persona è però necessario riflettere sulla fragilità della sicurezza di alcuni dispositivi, la potenziale perdita o indisponibilità di dati.
A tale proposito nei mesi scorsi l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ha avviato un'indagine su alcune applicazioni scaricabili su smartphone e tablet proprio per verificare il grado di trasparenza sull'uso delle informazioni degli utenti italiani, le autorizzazioni richieste loro per scaricare le applicazioni e il rispetto della normativa italiana sulla protezione dati. Gli esiti di tale indagine sono stati resi noti il 10 settembre scorso.
La giornata di studio di Pisa, attraverso una analisi delle varie dimensioni del rischio, da quella legale a quella tecnologica, vuole essere un'occasione di confronto utile ai produttori ed utilizzatori di App per orientarsi in questo vastissimo mercato.

scarica il programma

Ingresso libero
ISCRIZIONI - tramite segnalazione a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


SEGRETERIA SCIENTIFICA e ORGANIZZATIVA
Filomena Polito, Responsabile Ufficio Privacy USL5 di
Pisa e Presidente di APIHM