Fondazione Toscana Gabriele Monasterio

medici

Costituita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dalla Regione Toscana per la gestione e l'ulteriore sviluppo delle attività sanitarie specialistiche e di ricerca di interesse del SSR toscano, già svolte dall'Istituto di Fisiologia Clinica CNR, la Fondazione costituisce un ente pubblico specialistico del Servizio Sanitario Regionale, ai sensi della Legge n. 85/2009.
Due sono le sedi delle attività: lo Stabilimento ospedaliero di Pisa, presso l'Area della Ricerca CNR, e quello di Massa (Ospedale del Cuore "G. Pasquinucci", già Ospedale Pediatrico Apuano), in località Montepepe.
La Fondazione costituisce un centro di alta specialità per la cura delle patologie cardiopolmonari, comprese le patologie rare di interesse specifico, quali ad esempio le cardiopatie congenite, le dislipidemie ereditarie, l'emocromatosi, l'ipertensione polmonare e l'amiloidosi.

Essa eroga in particolare prestazioni di:

  • cardiologia neonatale, pediatrica e per adulti
  • emodinamica diagnostica ed interventistica neonatale e pediatrica (ambiti in cui costituisce centro di riferimento regionale)
  • emodinamica diagnostica ed interventistica per per adulti
  • elettrofisiologia
  • cardiochirurgia neonatale e pediatrica (ambiti in cui costituisce il centro di riferimento regionale)
  • cardiochirurgia per adulti
  • anestesia e terapia intensiva neonatale, pediatrica e per adulti
  • pneumologia
  • endocrinologia e malattie del metabolismo
  • trattamento delle ipercolesterolemie (rispetto a cui è centro di riferimento regionale)
  • imaging diagnostico avanzato: radiodiagnostica, medicina nucleare, risonanza magnetica nucleare
  • medicina di laboratorio.

L'attività assistenziale combina una impostazione specialistica a livello delle competenze mediche e chirurgiche con una impostazione per intensità di cure a livello organizzativo, che si esplica in regime di degenza, ambulatoriale, di day hospital e day service.
Presso la Fondazione, il paziente è al centro di un sistema multidisciplinare che offre i più moderni ed appropriati percorsi preventivi, diagnostico-terapeutici e riabilitativi, grazie all'alto profilo delle competenze disponibili, alla disponibilità delle tecnologie più avanzate per la diagnostica funzionale, d'immagine e di laboratorio ed alla completea informatizzazione delle attività cliniche e di gestione.
La Fondazione, inoltre, svolge attività di ricerca in ambito sanitario e delle tecnologie applicate alla sanità, anche in collaborazione con Istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche - primo tra tutti l'Istituto di Fisiologia Clinica - le Università, Scuole Superiori e con l'Industria.
Ogni articolazione operativa, dipartimento od unità operativa, svolge al contempo attività sanitarie specialistiche ed attività di ricerca ad esse correlate, traendo dall'esperienza dell'attività clinica spunti per l'investigazione di ricerca e, dai risultati dalla ricerca e dell'innovazione suggerimenti per il miglioramento della pratica clinica.