Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti (dirigenti e non dirigenti)

 

Si prega di consultare l'anagrafe delle prestazioni del Ministro per la Pubblica Amministrazione inserendo i parametri indicati:

  1. Nel campo amministrazione scrivere/selezionare "Fondazione Toscana Gabriele Monasterio per La Ricerca Medica e di Sanita Pubblica",
  2. selzionare l'anno di riferimento
  3. filtrare per DIP (incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti della pubblica amministrazione)

ANAGRAFE DELLE PRESTAZIONI >>

Esclusioni e limiti all'accesso civico

 

Art. 5 bis D.Lgs.  n. 33 del 2013:  "Esclusioni e limiti all'accesso civico" 

 

1. L'accesso civico di cui all'articolo 5, comma 2, è rifiutato se il diniego è necessario per evitare un pregiudizio concreto alla tutela di uno degli interessi pubblici inerenti a:

a) la sicurezza pubblica e l'ordine pubblico;
b) la sicurezza nazionale;
c) la difesa e le questioni militari;
d) le relazioni internazionali;
e) la politica e la stabilita' finanziaria ed economica dello Stato;
f) la conduzione di indagini sui reati e il loro perseguimento;
g) il regolare svolgimento di attività ispettive.

2. L'accesso di cui all'articolo 5, comma 2, è  altresì rifiutato se il diniego è necessario per evitare un pregiudizio concreto alla tutela di uno dei seguenti interessi privati:

a) la protezione dei dati personali, in conformità con la disciplina legislativa in materia;
b) la libertà e la segretezza della corrispondenza;
c) gli interessi economici e commerciali di una persona fisica o giuridica, ivi compresi la proprieta' intellettuale, il diritto d'autore e i segreti commerciali.

3. Il diritto di cui all'articolo 5, comma 2, è escluso nei casi di segreto di Stato e negli altri casi di divieti di accesso o divulgazione previsti dalla legge, ivi compresi i casi in cui l'accesso è subordinato dalla disciplina vigente al rispetto di specifiche condizioni, modalita' o limiti, inclusi quelli di cui all'articolo 24, comma 1, della legge n. 241 del 1990.

4. Restano fermi gli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente. Se i limiti di cui ai commi 1 e 2 riguardano soltanto alcuni dati o alcune parti del documento richiesto, deve essere consentito l'accesso agli altri dati o alle altre parti.

5. I limiti di cui ai commi 1 e 2 si applicano unicamente per il periodo nel quale la protezione è giustificata in relazione alla natura del dato. L'accesso civico non puo' essere negato ove, per la tutela degli interessi di cui ai commi 1 e 2, sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento.

Relazioni OIV

Relazione O.I.V. 2018 (scann)                          Relazione O.I.V. 2018

Relazione O.I.V. 2017 (scann)                           Relazione O.I.V. 2017

Relazione O.I.V. 2014 - 2016 (scann)         Relazione O.I.V. 2014 -2016

Allegati

Risarcimenti erogati

La Fondazione Toscana Gabriele Monasterio, di seguito, rende noti i dati come prescritto dall'art. 4 comma 3 della L. 8 marzo 2017, n. 24 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”.

Testo art. 4, comma 3, L. 24/2017:

“Le strutture sanitarie pubbliche e private rendono disponibili, mediante pubblicazione nel proprio sito internet, i dati relativi a tutti i risarcimenti erogati nell'ultimo quinquennio, verificati nell'ambito dell'esercizio della funzione di monitoraggio, prevenzione e gestione del rischio sanitario (risk management) di cui all'articolo 1, comma 539, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, come modificato dagli articoli 2 e 16 della presente legge”.

ANNO

2018

2017

2016

2015

2014

2013

Sinistri liquidati

4

6

8

9

1

2

Importo erogato nell'anno (*)

386.951,61

99.900

 

871.967,87

 

1.429.906,7

11.607,98

18.000

* con importo erogato nell’anno si intendono anche i risarcimenti relativi a sinistri aperti in anni precedenti. I dati riportati nella tabella sono forniti da Generali Italia S.p.A., compagnia assicuratrice della Fondazione Toscana Gabriele Monasterio per la Ricerca Medica e di Sanità pubblica, attualmente con la polizza n. 350688094.